Con me o contro di me

Gesù dice: “Chi non è con me è contro di me” (Mt 12,30). Non c’è posto nel mezzo. Non c’è una zona franca. Non c’è spazio per i “tiepidi” (Ap 3,16). Come Presidente di Germission incoraggio ogni persona ad affrontare il mare aperto della vita, portando con sè la bussola delle 4D. Le 4D (Dimensioni del discepolo) sono come i 4 punti cardinali della bussola, senza le quali perdiamo di vista la mèta del viaggio e rischiamo di finire da tutt’altra parte.

Negli anni, alcune persone si sono aggiunte e altre si sono perse. Potrai definirti anche un “credente”, potrai aver fatto anche le tue esperienze di Dio, ma questo tuo “credere” non sarà diverso dal credere dei demoni: Tu credi che c’è un solo Dio, e fai bene; anche i demòni lo credono e tremano. (Gc 2,19) Mi permetterei di aggiungere che almeno i demoni “tremano”;  invece molti “credenti” arroganti credono a modo loro, creandosi un Gesù a loro immagine e somiglianza.

Ne vediamo i risultati: credenti svogliati, privi di entusiasmo, abitudinari, stanchi, impegnati in tutto meno che con Gesù, intrappolati da umane tradizioni, coinvolti nelle critiche e nelle mormorazioni, incapaci di amare e correggere di persona chi sbaglia, legati alle proprie emozioni,ecc… NON USANDO LA BUSSOLA non c’è da stupirsi che finiscano in altre destinazioni (la via larga, comoda, senza impegno, senza fatiche, condita da “buonismo”, senza obbedienza a Lui e alla Sua Parola).

Oggi, agli inizi del nuovo anno, non posso non RIPROPORTI la bussola delle 4D:

1 – Se già sei GerPartner queste righe possono servire a “ravvivare” il tuo impegno.

2 – Se hai smesso per qualsiasi motivo di essere GerPartner, sei chiamato a riprendere l’ Impegno.

3 – Se non hai ancora aderito alle 4D, sei chiamato a farlo.

Se non hai nessuna intenzione di rispondere SI’ a questa chiamata, è giusto che tu sappia che NON SEI CON GESU’ e non sei di Germission. E’ una tua decisione.

Riconsidera le 4D che non il credente, ma il discepolo tende a vivere alla “sequela Christi”. Ogni dimensione delle 4D in sè contiene: Invito, Opportunità, Resistenza e per concludere la DECISIONE !

Invito Voi siete miei amici, se fate le cose che io vi comando (Gv 15,14)

Opportunità:  «Se rimanete fedeli alla mia parola, sarete davvero miei discepoli; conoscerete la verità e la verità vi farà liberi” (Gv 8,31)

Resistenza: non voglio obbedirGli, continuo a modo mio, pongo al primo posto i miei pensieri, non metto la Sua Parola come “roccia” della mia vita, ecc…

Decisione: O con me o contro di me

Invito: “Chi vuole essere mio discepolo rinunci a se stesso, prenda la sua croce ogni giorno e mi segua” (Lc 9,23)

Opportunità:Chiunque avrà lasciato case, o fratelli, o sorelle, o padre, o madre, o figli, o campi per il mio nome, riceverà cento volte tanto e avrà in eredità la vita eterna” (Mt 19,29)

Resistenza: il mio “ego” è al centro, tutto ruota intorno a me, pongo me stesso, i miei affetti e i miei interessi al di sopra di tutto, non voglio “mettere a morte” il mio ego, ecc…

Decisione: O con me o contro di me

Invito: Guai a voi, scribi e farisei ipocriti, che pagate la decima della menta, dell’anèto e del cumìno, e trasgredite le prescrizioni più gravi della legge: la giustizia, la misericordia e la fedeltà. Queste cose bisognava praticare, senza omettere quelle. (Mt 23,23)

Opportunità:  Portate le decime intere…poi mettetemi pure alla prova in questo, se io non vi aprirò le cateratte del cielo e non riverserò su di voi benedizioni sovrabbondanti... Felici vi diranno tutte le genti, perché sarete una terra di delizie, dice il Signore degli eserciti. (Mal 3,10-12)

Resistenza: il denaro è tutto mio e non riconosco al Signore la Sua parte (decima), sono proprietario e non solo amministratore delle mie risorse per cui faccio a modo mio, ecc…

Decisione: O con me o contro di me

Invito:  “Tu dunque….attingi sempre forza nella grazia che è in Cristo Gesù e le cose che hai udito da me in presenza di molti testimoni, trasmettile a persone fidate, le quali siano in grado di ammaestrare a loro volta anche altri(2Tim 2,1-2).

Opportunità: “Perciò andate, fate diventare miei discepoli tutti gli uomini del mondo, insegnando loro ad osservare tutto ciò che vi ho comandato” ” (Mt 28, 18-20)

Resistenza: quello che ricevo lo tengo per me, mi vergogno di trasmettere ad altri le 4D, sono imbarazzato a condividerle, sono timido, ecc…

Decisione: O con me o contro di me

Come puoi vedere, le 4D ti mettono di fronte alla Decisione per eccellenza: segui te stesso o segui Lui? La decisione è qui. Le 4D sono le condizioni che determinano nella tua vita lo status di discepolo, oppure di “credente” sui generis. Le 4D sono un IMPEGNO fattivo personale da cui non puoi prescindere per tendere a “essere come Lui ti vuole” (Mt 10,24).

DECISIONE significa letteralmente: recidere, tagliare ogni altra possibilità. Quindi anche NON DECIDERE è la decisione di non volerLo seguire.

E’ una tua libera decisione, ma ricordati che tutte le promesse bibliche sono condizionate da un “se”. Non sono incondizionate se vuoi ricevere le Sue benedizioni:  Vedete, io pongo oggi davanti a voi una benedizione e una maledizione: la benedizione, se obbedite ai comandi del Signore vostro Dio, che oggi vi dò;  la maledizione, se non obbedite ai comandi del Signore vostro Dio” (Deut 11,26-28)

DECIDI allora per il MEGLIO nella tua vita. Prendi l’Impegno delle 4D e diventa anche tu GerPartner (parte attiva di GerMission).

Io l’ho fatto tanti anni fa e posso testimoniare che Gesù ha ragione:

per TROVARE bisogna consapevolmente LASCIARE  (Mt 10,39)

per RICEVERE bisogna consapevolmente DARE (Lc 6,38)

per CRESCERE bisogna consapevolmente accettare la POTATURA (Gv 15,2)

per VIVERE bisogna consapevolmente MORIRE (Gal 2,20)

per AVERE SUCCESSO bisogna consapevolmente VIVERE SULLA SUA PAROLA (Giosuè 1,8-9)

per COSTRUIRE bene bisogna consapevolmente porre la ROCCIA come fondamento (Mt 7,24-25)

Il mondo la pensa al contrario e pone l’EGO (egoismo, egocentrismo,ecc..) come misura del successo personale. La storia ci racconta questo a cosa conduce (guerra, discriminazione, infelicità e morte). Morte spirituale prima che fisica.

Gesù promette VITAio son venuto perché abbiano la vita e l’abbiano in abbondanza. (Gv 10,10)

Fammi sapere della tua decisione.  Fammi sapere se vuoi anche tu essere dei nostri come GerPartner.

Se non mi farai sapere nulla, non dando seguito a questa mia, avrò comunque capito da che parte stai. O con me o contro di me.

Roberto Aita

www.germission.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image