Trooooppoooooo bellooooooo

22-DSC_0146Trooooppoooooo bellooooooo
E’ stato il Kairos (tempo opportuno) di scoprire le Chiavi del Regno. Abbiamo vissuto insieme una giornata speciale, domenica 28 settembre, al Seminario di Guarigione e Liberazione. Abbiamo conosciuto il docente con più allievi al mondo (purtroppo) il Prof. Sima. Abbiamo ascoltato e gioito insieme per le numerose testimonianze di guarigione miracolosa da parte di Dio. Abbiamo tutti partecipato al Seminario più “dinamico” (a detta di tutti…) nell’azione dello Spirito Santo. La Parola di Dio, la preghiera di autorità, la lode, l’adorazione, l’intercessione, la comunione fraterna, la Presenza del Signore…centinaia di mani che si alzano a Dio! Troppo bello!!! Alla conclusione diverse persone chiedevano: a quando il prossimo? Un mio “immenso grazie” và a tutti i partecipanti così numerosi e partecipi, al gruppo canto che ha animato con particolare sensibilità la giornata e al GerTeam per come si è prodigato al meglio per gestire l’organizzazione del Seminario. Grazie, grazie ancora a tutti voi!

Ciò che cambia la vita è mettere in pratica i Principi della Parola: “Siate trasformati mediante il rinnovamento della vostra mente”. Il pericolo di molti credenti è quello di sedersi e dire: “Signore fai Tu! Spirito Santo fai Tu!” cadendo così in un atteggiamento passivo nei confronti del Signore. San Paolo non scrive: “Lo Spirito Santo vi rinnova la mente e i pensieri” ma : “ (Voi) non conformatevi alla mentalità di questo mondo”. Ogni giorno siamo davanti ad una scelta, dove la mente è il nostro campo di battaglia e  dove il Prof. Sima vuole compiere la sua opera di…sabotaggio! Continua a leggere

E’ davvero il….Kairos

Seminario 1E’ davvero il… Kairos la notte di domenica 15 giugno e voglio ringraziare il Signore per la giornata trascorsa oggi a Sandrà. Abbiamo vissuto un Seminario di Liberazione e Guarigione stupendo e abbiamo potuto ammirare le meraviglie dello Spirito Santo in tutti noi e, in modo specifico, in alcune persone malate e bisognose in modo particolare. Mi sovviene in mente la frase:  “Ecco quant’è buono e quant’è piacevole che i fratelli vivano insieme!” (Sal. 133,1) Perché prima di tutto il ritrovarsi e poter vivere insieme queste giornate ci unisce e ci fortifica come fratelli nel Signore. Continua a leggere